Cassa Forense: metà è femminile

Su ItaliaOggi del 12 marzo, appare un articolo di Giovanni Galli dove si parla del numero sempre crescente di avvocate anche tra le iscritte alla Cassa Forense. I dati, elaborati da ASLAWomen, confermano che, negli studi legali, le avvocate socie arrivano quasi al 25%mentre la Cassa forense ormai è metà femminile: un iscritto su due è donna e, al Nord, superano i maschi.

 

Leggi tutto: Cassa Forense: metà è femminile

Quanto è rosa in Italia la professione legale?

Su TopLegal dell'8 marzo, appare un articolo sul sondaggio svolto da TopLegal a proposito della disparità di trattamento economico, e non solo, tra le avvocate e i colleghi professionisti uomini. Ancora oggi, nonostante il numero delle professioniste sia cresciuto quasi alla pari degli uomini, si evince una forte connotazione "grigio-uomo" nella leadership degli Studi legali.

 

Leggi tutto: Quanto è rosa in Italia la professione legale?

Avvocate: cresce il numero ma non il reddito

Sul numero di marzo di ImpresaMia un articolo dove si parla, ancora una volta, del reddito medio delle avvocate, pari al 43% dei colleghi uomini; solo il 13,64% dei Managing Partner degli Studi legali è donna.
In Italia gli avvocati iscritti alla Cassa Nazionale di previdenza e assistenza forense sono 240 mila (secondo l'ultimo dato di bilancio approvato del 2016) e uno su due (il 48%) è donna.
 
 

Leggi tutto: Avvocate: cresce il numero ma non il reddito

Studi legali: ASLAWomen, avvocate al 48% ma reddito metà degli uomini

Da Radiocor Plus Il Sole 24 Ore, ripreso anche sul cassaforense.it, un articolo sulla disparità di reddito tra i due generi. Nonostante le avvocate abbiano ormai raggiunto quasi la parità numerica dei colleghi uomini, è ancora molto ampio il divario salariale tra i professionisti dei due sessi.

 

Leggi tutto: Studi legali: ASLAWomen, avvocate al 48% ma reddito metà degli uomini

ASLAWomen, migliora l'impegno degli studi ma ancora poche le socie

ASLA ha diffuso con una nota stampa i dati sulla promozione della diversità e dell'inclusione raccolti dall'Associazione tra gli Studi Membri, attraverso un questionario diffuso nel 2016. Da questa indagine, condotta sul campione degli studi associati, si evince che oltre il 53% delle Law firm hanno adottato concrete iniziative di valorizzazione delle differenze.

 

Leggi tutto: ASLAWomen, migliora l'impegno degli studi ma ancora poche le socie

Migliora l'impegno degli studi ma ancora poche le socie

ASLA ha diffuso con una nota stampa i dati sulla promozione della diversità e dell'inclusione raccolti dall'Associazione tra gli Studi Membri, attraverso un questionario diffuso nel 2016. Da questa indagine, condotta sul campione degli studi associati, si evince che oltre il 53% delle Law firm hanno adottato concrete iniziative di valorizzazione delle differenze.

 

Leggi tutto: Migliora l'impegno degli studi ma ancora poche le socie

Pin It

Lunedì 17 Giugno 2019

Ricerca nel sito

ASLAWomen Social

I nostri siti