Le norme commentate con dottrina e giurisprudenza a cura di ASLAWomen, aggiornate con i decreti legislativi 19.1.2017 nn. 5, 6 e 7 di attuazione delle norme sulle unioni civili.

Grazie allo sforzo congiunto di tante colleghe degli Studi Membri, esperte nei settori giuridici di volta in volta richiamati, ASLAWomen ha predisposto una raccolta commentata di leggi vigenti concernenti, a vario titolo, le donne e le pari opportunità.

La raccolta è diventata il “Codice delle pari opportunità”, edito da La Tribuna e in vendita dal marzo 2017 nelle librerie, giuridiche e non, e on line, con la presentazione di Barbara de Muro (responsabile ASLAWomen) e prefazione di Monica Parrella (Coordinatrice dell’Ufficio per gli interventi in materia di Parità e Pari Opportunità - Dipartimento Pari Opportunità - Presidenza del Consiglio dei Ministri).

Questo volume si rivolge non solo agli avvocati e a chi si occupa professionalmente dei temi della diversità, ma anche al pubblico più vasto, proponendo un’opera di consultazione che, pur realizzata con rigore scientifico, è volutamente priva di tecnicismi. Il commento che accompagna, unitamente alla giurisprudenza rilevante, ciascuno dei testi normativi consente di ripercorrere la storia della norma e la sua ratio, comprendere lo stato attuale della sua applicazione e cogliere le eventuali problematiche e contraddittorietà.

In particolare, vengono affrontate - attraverso il testo aggiornato delle norme, una accurata raccolta giurisprudenziale ed un commento di esemplare chiarezza espositiva - materie fra le quali: le donne e le pari opportunità nella Costituzione; il Codice delle pari opportunità (D.L.vo 11 aprile 2006, n. 198); le unioni civili e le convivenze di fatto; la detenzione e la maternità; le pari opportunità in materia di occupazione e lavoro; la violenza contro le donne; la tutela e l’indennizzo delle vittime di reato, ed in particolare l’indennizzo delle vittime di reati intenzionali violenti;  le misure di contrasto alla violenza sessuale; lo stalking; le misure contro la violenza nelle relazioni familiari; le quote di genere nelle società a capitale pubblico; la parità di genere in materia elettorale.

In rigoroso ordine alfabetico, hanno contribuito alla redazione della raccolta:

  • Giulietta Bergamaschi (Lexellent),
  • Alessandra Bianchini (Studio Legale Visconti e Associati),
  • Hulla Bisonni (Lexellent),
  • Serena Botta (Botta e Associati),
  • Francesca Bottani (Pavia e Ansaldo),
  • Lia Campione (Linklaters),
  • Jean-Paule Castagno (Clifford Chance),
  • Laura Castagnola (Studio Conte & Giacomini Avvocati),
  • Gaia D’Urbano (Cagnola & Associati Studio Legale),
  • Elena Felici (Pavia e Ansaldo),
  • Manuela Giacomini (Conte & Giacomini Avvocati),
  • Valeria Gioffré (Giuspubblicisti Associati–GPA),
  • Maria Grazia Longoni Palmigiano (LCA Studio Legale),
  • Elana Martelli (Studio Bana),
  • Alessandra Rovescialli (Lexellent),
  • Martina Scalia (Studio Bana),
  • Giulia Schiavina (Grimaldi Studio Legale),
  • Sara Tarantini (Studio Bana)
  • Simona Viola (GiusPubblicisti Associati–GPA)

Per chi volesse approfondire sono disponibili, da scaricare qui, il sommario e un estratto del Codice.

Ci fa piacere evidenziare che le autrici, con lo spirito che anima tutte le iniziative di ASLAWomen, hanno ceduto, a titolo gratuito, i diritti di carattere patrimoniale sui loro contributi ad ASLA e ASLAWomen, affinché siano investiti in nuovi progetti dedicati al rispetto e alla valorizzazione delle differenze.

 

 

 

Pin It

Giovedì 20 Luglio 2017

Ricerca nel sito

ASLAWomen Social

I nostri siti